giovedì, marzo 24, 2011

Boot from USB on DELL PowerEdge 2650

- post<li> - Permalink

Vi segnalo l'uovo di colombo che mi ha occupato, tra gli altri, in questo periodo.

Problema
Voglio riutilizzare un vecchio DELL PowerEdge 2650 come NAS iSCSI da connettere come datastore su ESXi. Su questo datastore vorrei andare a mettere i backup fatti tramite ghettoVCB.

Come NAS, con molta fantasia, vorrei utilizzare FreeNAS che nelle ultime versioni supporta molto bene sia iSCSI che l'aggregazione delle porte di rete, tecnologie fondamentali per il mio obbiettivo.

Le ultime versioni di FreeNAS (RC3 al momento in cui scrivo) si installano da CDROM su un Disco, che però poi non si può usare come condivisione. Questo perchè ormai tutte le distribuzioni dedicate più moderne (non solo FreeNAS, ma anche pfSense o IPCOP) sono pensate per girare e funzionare da Disco USB!

Peccato che i DELL 2650 non supportino il BOOT USB da BIOS!

Possibili NON Soluzioni
  1. Aggiornare il BIOS all'ultima versione NON va bene, perchè comunque il boot da USB non è supportato.
  2. Aggiungere un disco SCSI dove andare installare il solo SO sarebbe uno spreco in quanto il taglio minimo è di 73GB e considerando che la distro ci sta in 1 GB.
  3. L'ideale sarebbe poter aggiungere un disco IDE di recupero e installare il SO li. L'attacco IDE ci sarebbe anche in quanto il CDROM e il floppy usano tale tecnologia (notare il cavo IDE in alto a destra nella foto), peccato manchi un qualsiasi sistema di alimentazione!
Soluzione

Usare il floppy come "ponte" per trasferire poi il boot all'USB

Come? Usando PloP Boot Manager in particolare la configurazione "Run from Floppy with a disk image" dove, dopo avere "spalmato" l'immagine di PloP sul floppy tramite rawwritewin. lo si va a configurare tramite plpcfgbtGUI presente nella directory cfg. In particolare si imposta il CountDown e il relativo tempo e il dispositivo di Default da lanciare e cioè USB.

Et voilà, il PowerEdge parte fa un breve passaggio sul floppy e poi fa il boot dall'USB dove è stato installato FreeNAS.

Questo è il classico uvo di colombo, perchè una volta trovata la soluzione, questa sembra fin troppo banale, ma trovarla (almeno per me) non è stato molto semplice.

In particolare mi ha aiutato questo thread dove spiega come installare Win2K8 distribuito tramite DVD e quindi installabile sul PowerEdge 2650 usando un lettore DVD USB esterno. La soluzione diceva di usare il cd "Dell System Build and Update Utility v5.5"che supportava appunto Win2K8 usando il CDROM come ponte per trasferire poi il controllo al DVD USB esterno.

Questa non era ancora la soluzione che cercavo ma mi ha fatto venire in mente un articolo che avevo letto tempo fa dall'amico SpippolAzione in particolare Avviare il pc da USB anche se il bios non lo supporta!

Questa è solo la prima parte dell'impresa. Se riesco vorrei scrivere anche qualche altro articolo relativamente a:
  1. Un problema abbastanza ricorrente che si verifica sulle chiavette da 1 GB installando FreeNAS
  2. Come fare l'aggregazione delle schede di rete in FreeNAS
  3. Come settare l'iSCSI e come aggiungere il relativo DataStore in Esxi
Altri articoli che potrebbero essere interessanti a tema?

Byez


Che cosa c'è di così incredibile nel fatto che Colombo abbia scoperto l'America? È così grossa, come avrebbe fatto a mancarla?  

Nessun commento:

Articoli correlati divisi per etichetta



Widget by Hoctro