martedì, novembre 30, 2010

Come funziona NTFS?

- post<li> - Permalink

Un breve post per segnalare questo articolo "NTFS: A File System with Integrity and Complexity"che rappresenta una buona base per capire il funzionamento di questo articolato filesystem che rappresenta una delle tecnologie migliori prodotte da Microsoft. 

L'articolo è ben equlibrato nè troppo lungo da essere un trattato nè troppo superficiale da rappresentare una perdita di tempo.

Buona Lettura!


Byez

È meglio una delusione vera di una gioia finta. 
da Il mondo nuovo di NEFFA

giovedì, novembre 25, 2010

Test velocità adsl vodafone

- post<li> - Permalink

Con l'arrivo di Misura Internet ho finalmente la possibilità di certificare la qualità della linea Vodafone che dal dicembre dell'anno scorso ho in uso a casa (le valutazioni le avevo scritte su Tariffe telefoniche casa 2009 - Telecom vs Vodafone vs Libero).

In particolare stando a quanto stabilito dalle misure minime dichiarate qui e che riporto per semplicità anche di seguito


Indicatore

Valore
Velocità di trasmissione dati1 (banda minima in uploading e downloading)Uploading 200 Kbit/s
Downloading 2.1 Mbit/s

Tasso di insuccesso nella trasmissione dati2 di uploading e di downloading2%

Ritardo di trasmissione dati in una singola direzione3 (valore massimo)50 ms

Tasso di perdita dei pacchetti40.5%

ho come l'impressione che confrontandole con le mie misure a campione che riporto di seguito, ne vedrò delle belle. 

Per carità il test sarà più scientifico e distribuito nell'arco di 24 ore e quindi alle 2 di notte quando andrà a 7 MB compenserà il fatto che alle 20.00, quando lo uso vada a 70KB, ma spero mi possa fornire uno strumento per far valere i miei diritti.

Stay tuned

Byez

venerdì, novembre 19, 2010

Estrarre audio da un video facile come contare 1,2,3,4 - Video to mp3

- post<li> - Permalink

Dovete estrarre l'audio da un video perchè vi piace la canzone o la colonna sonora e la volete ascoltare come un MP3? Beh ci sono millamila modi di farlo, ma questo è quello che ho trovato più semplice finora.

  1. Installate Oxelon media converter: freeware, pulito e molto semplice da usare
  2. Fate click col tasto destro sul file (funziona anche con più file) che volete convertire e scegliete il formato di destinazione es. MP3 e dove salvare il file risultante.
  3. Se il file vi va bene così lo potete già ascoltare, altrimenti se volete tagliare qualche pezzettino, tipo l'intro o gli applausi finali, vi consiglio Audacity (anche in versione portable).
  4. Aprite il file, selezionate le sezioni che volete cancellare e con Ctrl-X le eliminate. Poi file-export e scegliete MP3. Potrebbe chiedervi l'encoder (lame_enc.dll) ma vi guida su come scaricarlo e installarlo.
Voi avete dei metodi / utility più veloci?

UPDATE 2010/11/22

Simone mi segnala un'altra utility free molto simile al media converter di Oxelon e cioè Format Factory. La sto provando e mi sembra molto semplice e intuitiva. Da provare!

Byez

Appiattiti, imbruttiti | siamo stati omologati | allineati, arruolati
da Fango e stelle di Enrico Ruggeri

mercoledì, novembre 17, 2010

Nuova versione Process Explorer

- post<li> - Permalink

Come dice il titolo è uscita la nuova versione di Process Explorer la 14, secondo me l'utility definitiva per la gestione dei processi in Windows e la relativa analisi.

Process Explorer vi dice proprio tutto quello che c'è da sapere su ogni singolo processo attivo nel vostro computer: file e risorse hardware in uso, quali dll sono caricate, quali connessioni tcp, tutto insomma.

Considerate che è l'unico programma che ho sempre attivo e (quasi) sempre in primo piano!

Prodotto direttamente da Microsoft, ma a seguito dell'acquisizione della Sysinternal, non ha bisogno di installazione, basta decomprimere il pacchetto ed eseguirlo. Se è troppo anche questo potete provarlo addirittura via rete come spiegato su "Sysinternal utlity comode comode".

Non la usate ancora? Non sapete quello che vi perdete! ;-)

Byez

Fuori della penna non c'è salvezza. 
da Racconti, saggi e pagine sparse di Italo Svevo

lunedì, novembre 15, 2010

Programmazione concorrente in .NET

- post<li> - Permalink

Scusatemi ma dopo tanti anni di Sistemi Operativi e programmazione concorrente volevo segnalare questo articolo "Affrontare il problema dei 5 filosofi con la Task Parallel Library" che a sua volta cita un altro articolo "Solving the Dining Philosopher's Problem with .NET Framework 4.0 Task Parallel Library" dove si presenta come risolvere il famoso problema dei 5 Filosofi (si proprio lo stesso su cui abbiamo fatto tanti esercizi) attraverso l'uso di costrutti forniti con l'ultima versione di .NET!

Che soluzioni propone? Beh immaginate:
  • Allocazione globale delle forchette;
  • L'uso di un SemaphoreSlim (non vi ricorda molto SimpleSemaphore della libreria del corso?)
  • Mediante semafori asincroni
Le basi rimangono le stesse, cambiano solo i costrutti o le relative sintassi per implementarle, se mancano le fondamenta non ci sono strumenti che tengano...

Scusatemi, ma il corso a cui ho contribuito per tanti anni mi manca :'(

Byez

La nostalgia è rendersi conto che le cose non erano insopportabili come sembravano allora. 

giovedì, novembre 11, 2010

Red Hat Enterprise Linux 6 - RHEL

- post<li> - Permalink

Ad aprile era stata rilasciata la prima beta di RHEL 6 e ieri (10/11/2010) è stata rilasciata la versione finale.

Le note di rilascio sono piuttosto corpose, ma leggendo la parte relativa alla virtualizzazione posso dire che molte delle novità sono quelle che avevo già descritto in febbraio nell'articolo "Le novità della Virtualizzazione in Red Hat Enterprise Linux 5.5 Beta (RHEL)" a cui vorrei aggiungere altri particolari implementati nella versione 6.
  • Sono stati introdotti degli "ages bits" nella Page Table che gestisce la memoria virtualizzata in modo che il SO possa compiere delle scelte più oculate nella selezione delle pagine da scartare.
  • Le periferiche di memorizzazione possono essere aggiunte o tolte anche a VM accesa (hot plug).
  • Idem per le schede di rete.
  • sVirt ovvero l'integrazione tra SElinux e la virtualizzazione
  • virt-v2v ovvero un nuovo strumento per la conversione da e per diversi formati di VM
Come vedete alcune sono migliorie minime, esempio le tecniche di aging (invecchiamento) sono alla base della scienza dei SO, ma evidentemente quando si parla di virtualizzazione e RedHat bisogna considerare il cambio di strategia (da Xen a KVM) e la relativa solidità delle soluzioni proposte.

Dimentico qualcosa di importante introdotto in questa release?

Ora aspetto CentOS 6 ;-)

Byez

Se c'è amore per l'uomo, ci sarà anche amore per la scienza.  

mercoledì, novembre 10, 2010

Utility per trovare i file doppi - Duplicate Cleaner

- post<li> - Permalink

Con l'aumentare delle dimensioni degli HD si è sempre sentita meno l'esigenza di eliminare i file doppi (come le figurine) o duplicati (come i CD :-), perchè si sa che in informatica che nel dubbio non si cancella niente, in modo che col tempo non ci sia più posto per il salvataggio di quello che veramente ci interessa!

La funzione di rilevamento dei file duplicati dovrebbe essere fornita di base da qualsiasi sistema operativo, peccato che sia troppo ovvia per essere inserita!

Per fortuna ci sono delle utility comodissime che ci aiutano a tenere ordine soprattutto nella nostra collezione di file MP3 o jpg. Le utility sono moltissime e basta fare qualche ricerca su google per vedere quanti risultati si possono ottenere, peccato che molte di queste siano specchietti per le allodole ovvero programmi a pagamento, oppure molto limitati nella versione free.

Oggi però volevo segnalarvi Duplicate Cleaner 2.0 beta della Digital Volcano perchè ha molte funzioni che in altri programmi sono disponibili solo a pagamento!

Queste funzioni sono:


  • Trova i file duplicati verificandone il contenuto tramite algoritmi come l'MD5 o SHA
  • Controlli specializzati per i file musicali
  • Diversi parametri di ricerca
  • Selezione di quali file cancellare dai vari gruppi attraverso numerosi filtri (Il più vecchio del gruppo, quello col nome più lungo e così via)
  • Ricerca su diverse cartelle contemporaneamente
  • Importazione / Esportazione dei risultati in CSV
  • Preview delle immagini
  • Cancellazione dei file tramite spostamento in cestino (cancellazione non definitiva)
  • Spostamento dei file selezionati come doppi in un nuova cartella (non si sa mai)
  • Su NTFS i file duplicati possono venire linkati tramite hard links (consente di risparmiare spazio)
  • Protezione dei file di sistema per evitare di cancellare file importanti
  • Disponibile in diverse lingue tra cui l'italiano (la versione 1.4), solo in inglese per il momento la 2.0 beta
  • Funziona anche in modalità portable (2.0 beta)
Per un programma free of charge mi sembra molto completo!

Io lo sto provando e mi sto trovando molto bene anche perchè è piuttosto veloce e preciso e in più ci sono diverse opzioni intriganti come la ricerca dei duplicati basati sul nome in logica fuzzy :P

Dimenticavo si scarica qui.

Voi per l'operazione di ricerca dei file duplicati nei vostri HD cosa utilizzate? O quando un HD è pieno semplicemente ne comprate un'altro?

Byez
(via)

Chi molto legge prima di comporre, ruba senza avvedersene e perde originalità, se ne avea. 

Aumentare la velocità con cui Apache produce le pagine web

- post<li> - Permalink

Da quando Google ha dichiarato che la velocità di scaricamento entra come fattore nel ranking delle pagine, l'ottimizzazione della stessa non è stato più un optional. Mi segno quindi questo modulo con l'intenzione di provarlo quanto prima.

mod_pagespeed Overview
mod_pagespeed is an open-source Apache module that automatically optimizes web pages and resources on them. It does this by rewriting the resources using filters that implement web performance best practices. Webmasters and web developers can use mod_pagespeed to improve the performance of their web pages when serving content with the Apache HTTP Server.


Qualcuno lo usa già?

Byez

Colonnello Nunziatella: Ci stiamo avvicinando signore! In meno di un minuto Stella Solitaria sarà nostro!

Lord Casco: Bene! Prepararsi all'attacco!

Colonnello Nunziatella: (rivolto ai tecnici) Prepararsi all'attacco!

Lord Casco: Conto fino a tre: uno, due,... (si vede il camper
spaziale che attiva i propulsori e fugge) ...fermi! Che è successo? Dove
sono?

Colonnello Nunziatella: Non lo so signore, devono avere un propulsore su quel coso!

Lord Casco: E noi cosa abbiamo sulla nostra nave, un frullatore?

Colonnello Nunziatella: No signore!

Lord Casco: Bene, trovateli, prendeteli!

Colonnello Nunziatella: Sissignore! (al microfono) Prepararsi alla velocità luce!

Lord Casco: No, no, no, no! La velocità luce è troppo lenta.

Colonnello Nunziatella: La velocità luce è troppo lenta?

Lord Casco: Si! Dobbiamo passare direttamente alla velocità smodata!

Colonnello Nunziatella: Ih! Velocità smodata? Signore non siamo mai andati così veloce, non so se la nave potrà sostenere...

Lord Casco: Qual è il problema, colonnello Nunziatella? Cacarella?

Colonnello Nunziatella: (al microfono) Preparare la...
(schiarendosi la voce) preparare la nave per la velocità smodata:
allacciate le cinture di sicurezza, chiudete le entrate e le uscite,
chiudete tutte le boutique e i piano-bar, abolite le entrate di favore,
chiudete tutti gli animali nello zoo...

Lord Casco: Dia a me, specie di ufficiale da quattro soldi! (prende il microfono) E adesso stia a sentire: velocità smodata!

Colonnello Nunziatella: Signore, non allaccia la cintura?

Lord Casco: Me la sbatto la cintura! Velocità smodata, via!

martedì, novembre 09, 2010

L'importanza dell'informatica nella crescita di un paese

- post<li> - Permalink

Era il 12 gennaio del 2006 quando aprivo questo blog con un post dal titolo "Un informatico per gli ultimi" dove presentavo diverse mie riflessioni su quale contributo può dare l'informatica alla società e in un passaggio affermavo

"Alcune ricerche come quella di Negroponte e il suo PC a Manovella assumono un senso di lettura più completo."
Bene ora, a fine 2010 si intravedono alcuni risultati delle ricerche di Negroponte ed è per questo che vi segnalo e invito a leggere integralmente il servizio seguente:

Informatica, infanzia e scuole materne: dall'Uruguay agli esempi italiani - LASTAMPA.it
"Molti dei dati raccolti evidenziano un fatto: ne è valsa la pena. Ne è valsa la pena perché i bambini sono più motivati ad andare a scuola. Ne è valsa la pena perché sono più motivati a fare i compiti. Ne è valsa la pena perché nelle classi che abbiamo censito nessuno ha ripetuto l'anno. Ne è valsa la pena perché abbiamo dato a migliaia di bambini un documento di identità, dal momento che per ritirare il computer bisognava presentare una sorta di attestato o almeno il documento dei genitori. Grazie a questo sistema i bambini sono stati correttamente identificati. Ne è valsa la pena perché il laptop XO ha contribuito ad accrescere l'autostima di molti bambini. Sono tanti quelli che hanno imparato nozioni di fotografia, di cinema, di musica... Infine, ne è valsa la pena, perché abbiamo trasformato quello che nel 2006 era un privilegio, possedere un computer, in un diritto"


La mia ricerca continua, e la vostra?

Byez



Ogni problema globale ha una soluzione che viene dall' educazione. E in molti casi la soluzione è l' educazione stessa. Se si possono dare laptop connessi a Internet alle scuole di tutti i Paesi, si possono migliorare le condizioni di vita. L' educazione è il mio modo di combattere il terrorismo. (da Corriere della sera, 3 ottobre 2005)