venerdì, agosto 08, 2008

Tariffe telefoniche casa - Telecom vs Vodafone

- post<li> - Permalink

- VS -

Sto seriamente valutando di abbandonare Telecom Italia in favore di Vodafone Casa.

Per farlo però ho voluto prendere il dettaglio delle mie ultime bollette e 'provare' a quantificarne il costo applicando le tariffe Vodafone Casa secondo questi tre profili:

  1. Vodafone Libero: Full Consumo
  2. Vodafone Zero Pensieri: Semi Flat o Semi Consumo :D
  3. Vodafone Senza Limiti new: Full Flat
Trovate i dettagli dell'offerta cliccando sul relativo link.

Alcune precisazioni:
  1. La bolletta Telecom Italia si riferisce al bimestre;
  2. Dal costo ho scorporato il costo di Internet. Semplicemente scorporando il costo delle telefonate fatte ai numeri 702
  3. Il numeri dei cellulari che chiamo sono al 97% Vodafone
  4. Il costo delle offerte Vodafone è solo stimato ma anche con un tasso di errore del 50% ...
Grafico

Le mie conclusioni:
  1. Vodafone è molto competitiva a livello di costi: l'unico momento in cui supera Telecom è nella Vodafone Libero per volumi di telefonate molto alte (bimestri 05/07 e 06/07);
  2. Vodafone è molto competitiva a livello di servizi: Il "chi è" è compreso nel costo, i vantaggi della mobilità (es. posso rispondere come se fossi a casa anche quando fisicamente mi trovo dai suoceri :-), ecc...
  3. Probabilmente i miei prezzi per la telefonia saranno ancora più bassi di quelli stimati, perchè ai costi Telecom comunque devo aggiungere le ricariche che facciamo io e mia moglie ai ns. cellulari, costi che invece nel cambio confluiranno nelle vantaggiose offerte "casa";
  4. Così a naso direi che adotterò Vodafone Zero Pensieri riducendo mediamente a un terzo il costo delle telefonate.
Da queste mie riflessione risulta Vodafone-VS-Telecom: 2-0 (1 per i servizi e 1 per il costo)

Voi che ne pensate? Ho sbagliato qualcosa? Non ho considerato qualche variabile? Il foglio di calcolo relativo al grafico lo trovate qui.

Byez

Del doman non v'è certezza

Il Web che verrà

- post<li> - Permalink

Mi emoziono sempre quando vedo questi video che provano ad immaginare la tecnologia che verrà.

Voi?

Vi consiglio di vedere i video in modalità full-screen.

Aurora 1

Aurora (Part 1) from Adaptive Path on Vimeo.

Aurora 2

Aurora (Part 2) from Adaptive Path on Vimeo.

Aurora 3

Aurora (Part 3) from Adaptive Path on Vimeo.


Byez

P.S.
Nei due vecchietti del secondo video mi sono immaginato io e mia moglie :D

Futuro: quel periodo di tempo nel quale i nostri affari prosperano, i nostri amici sono sinceri e la nostra felicità è assicurata. 

mercoledì, agosto 06, 2008

Schneier e i soldati italiani

- post<li> - Permalink

PREMETTO CHE QUESTO POST NON E' POLITICO, anche perchè allora non ne parlerei qui :D
Di Schneier ne ho parlato in diverse occasioni (per chi non lo conosce consiglio sempre la relativa pagina su wikipedia Bruce Schneier) ma questo suo post di ieri mi era scappato

"Italians Use Soldiers to Prevent Crime" .

In questo post, da esperto di sicurezza, critica l'idea del
"Bisogna fare qualcosa - Questo è qualcosa - Quindi lo dobbiamo fare!"
Con lui ovviamente anche Nicola Tanzi ha molte perplessità in merito.

Io mi allineo e vorrei pensare se le risorse occupate nell'operazione non avrebbero potuto essere utilizzate per potenziare direttamente le figure preposte -> Polizia e Carabinieri :D

Ovviamente nel post ci sono una marea di commenti, ma quelli sono tutti i comunisti che ce l'hanno con Berlusconi e quindi non fanno testo :D
Ogni tanto mi piace confrontarmi con problematiche simili al mio lavoro (sicurezza) viste però in un contesto diverso (società) dagli occhi di qualcun altro, magari dall'estero, in questo caso il massimo esponente mondiale (Schneier) sull'argomento (sicurezza) o sarà un comunista anche lui? :D
Voi che ne pensate? Intendo non dell'uso dei militari per le strade, perchè quello dipende dal Vs. orientamento politico, ma della riflessione che ne fa Schneier?

Byez

"Dove parte il soldato, lascia un'amante; dove arriva, ne trova un'altra."
(Fonte immagine)

venerdì, agosto 01, 2008

RHEL Centos Zope start scripts

- post<li> - Permalink

Ieri ho installato Zope su Centos 5.2 e mi sono fatto uno script di startup che usa zopectl partendo da quello fornito dal sito di Zope che però usa Zeocluster. Spero possa servire a qualcuno :D



Zope Start scripts



#!/bin/sh
# /etc/rc.d/init.d/zope
# Startup script for Zope
#
# chkconfig: 345 80 20
# description: Zope, a web application server
# this works as is for a default universal plone linux install
#

# Source function library.
. /etc/init.d/functions

RETVAL=0

#Da Cambiare con il percorso dell'istanza da eseguire
#To change to match the Zope istance
prog_path="/home/zope/istanza/bin/"

prog="zopectl"


start() {
echo -n $"Starting $prog: "
output=`$prog_path$prog start`
# the return status of zopectl is not reliable, we need to parse
# its output via substring match
if echo $output | grep -q "start"; then
# success
touch /var/lock/subsys/$prog
success
echo
RETVAL=0
else
# failed
failure
echo
RETVAL=1
fi
return $RETVAL
}#end start

stop() {
echo -n $"Stopping $prog: "
output=`$prog_path$prog stop`
# the return status of zopectl is not reliable, we need to parse
# its output via substring match
if echo $output | grep -q "stop"; then
# success
rm /var/lock/subsys/$prog
success
echo
RETVAL=0
else
# failed
failure
echo
RETVAL=1
fi
return $RETVAL
}

restart() {
stop
start
}

case "$1" in
start)
start
;;
stop)
stop
;;
status)
echo "Zope Server:"
output=`$prog_path$prog status`
echo $output
;;
restart)
restart
;;
condrestart)
[ -e /var/lock/subsys/$prog ] && restart
;;
*)
echo $"Usage: $0 {start|stop|status|restart|condrestart}"
RETVAL=2
esac

exit $RETVAL


Una volta salvato dentro a



/etc/init.d



si può aggiungere ai servizi che partono in automatico allo startup con i seguenti comandi



>chkconfig --add zope

>chkconfig zope on


Inoltre è possibile richiamarlo con la seguente sintassi



 >service zope restart (o gli altri comandi)


Byez



Addetta ai sussidi: Occupazione?

Comicus: Filosofo impegnato.

Addetta: Cosa?

Comicus: Filosofo impegnato, io condenso il vapore delle umane esperienze in una essenziale e logica comprensione.

Addetta: Ah, insomma venditore di fumo.