venerdì, ottobre 05, 2007

Considerazioni sulla privacy

- post<li> - Permalink


Seguo sempre con attenzione le problematiche relative alla privacy e volevo segnalare in merito questi due articoli (nel caso esistesse qualcuno a cui sono scappati :D )

Il primo è di Marco Calamari relativo a "Cassandra Crossing/ L'Inquisizione in Rete" su PI di oggi.
Articolo ben fatto, lucido che condivido pienamente. Si commenta la decisione inglese di obbligare, pena la reclusione, chiunque a rivelare eventuali password crittografiche. Detta così, non sembra dire molto, ma effettivamente i due anni di galera proposti non sono niente per uno che rischia grosso rivelando quelle password, mentre incentiva i normali cittadini a non usare crittografia, annullandone i benefici.

La frase di chiusura dell'articolo che riporto in calce mi ha fatto venire in mente un altro articolo che merita di essere letto e cioè "Il Disinformatico: Privacy e intercettazioni, parla Schneier" ovvero la traduzione in italiano di Paolo Attivissimo di un articolo di Bruce Schneier. Per chi ancora non conoscesse Schneier qui la sua pagina su wikipedia. Consiglio a quanti non lo fanno di abbonarsi al relativo blog.

Byez

"chi non ha niente da nascondere non ha niente da temere."
(Adolf Hitler - "Mein Kampf" - 1925-1926)

Nessun commento:

Articoli correlati divisi per etichetta



Widget by Hoctro