giovedì, agosto 16, 2007

Freenas installazione - NAS economico opensource facile - Network Attached Storage Opensource - Prima parte

- post<li> - Permalink


Freenas è una distro FreeBSD pensata e creata per realizzare degli economici NAS (Network Attached Storage) ovvero dei dischi di rete "intelligenti" dove poter salvare i propri dati tramite uno dei protocolli supportati.

Freenas nel fare il proprio lavoro è eccezionale (proprio come ipcop nel campo firewall :D ). Facile da configurare, semplice da usare, stabile e ricco di funzionalità.



Cominciamo.

  1. Per prima cosa ci procuriamo tutto il software che ci serve. Quindi scarichiamo se non l'abbiamo già fatto:
  2. Lanciamo VMManager e creaiamo una VM con queste caratteristiche:
    • 128MB (bastano e avanzano per Freenas!);
    • 1 Disco da 3GB (per il nostro test sono più che sufficenti) in modalità "sparse" (cioè non preallocato) diviso in file da 2GB


    • CDROM collegato alla iso appena scaricata di Freenas


    • Ethernet0 in modalità Bridged



    • Nessuna periferica aggiuntiva.

  3. Una volta salvato il file creato con VMManager con il nome di freenasdemo.vmx dovrebbe essere più o meno così:

    config.version = "8"
    virtualHW.version = "4"
    scsi0.present = "TRUE"
    memsize = "128"
    ide0:0.present = "TRUE"
    ide0:0.fileName = "freenasdemo.vmdk"
    ide1:0.present = "TRUE"
    ide1:0.fileName = "E:\Download\FreeNAS-i386-liveCD-0.685b2.iso"
    ide1:0.deviceType = "cdrom-image"
    floppy0.fileName = "disabled"
    floppy0.present = "FALSE"
    floppy0.fileType = "device"
    usb.present = "FALSE"
    sound.present = "FALSE"
    sound.virtualDev = "es1371"
    displayName = "Linux"
    guestOS = "linux"
    serial0.present = "FALSE"
    serial0.fileName = "COM1"
    serial1.present = "FALSE"
    serial1.fileName = "COM2"
    parallel0.present = "FALSE"
    parallel0.fileName = "LPT1"
    parallel0.bidirectional = "FALSE"
    ethernet0.present = "TRUE"
    ethernet0.connectionType = "bridged"
    nvram = "linux.nvram"


  4. Bene facciamo doppio click sul file appena creato e se tutto è ok dovrebbe avviarsi la nostra Virtual Machine con Freenas.

  5. Arriviamo su una schermata tipo la seguente dove andremo a scegliere 9 come specificato da menù per installare la distro-live sul'HD virtuale



  6. Scegliamo quindi l'opzione 3 creando una partizione da 128MB per Freenas e la restante per i dati. E' tutto automatico, noi dobbiamo battere solamente 3 + Invio! :D



  7. Scegliamo il drive CDROM tra quelli elencati ovvero acd0 e battiamo Invio



  8. Scegliamo il disco dove vogliamo fare l'installazione e quindi ad0 + Invio



  9. Fine battiamo Invio - abbiamo installato Freenas sul disco, adesso possiamo anche disabilitare il CDROM e riavviare la Virtual Machine con l'opzione 7...





Facile vero? Qui termina la prima parte.



Byez

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
Isaac Asimov


Tag: , ,

2 commenti:

Articoli correlati divisi per etichetta



Widget by Hoctro